Indietro
Stampa pagina | Invia pagina per email | Testo piccolo | Testo grande

Padre Pio da Pietralcina

Su di un piccolo monte, a 38 km da Mattinata, sorge San Giovanni Rotondo piccolo centro agricolo probabilmente abitato sin dall'età preistorica. L'attuale paese fu fondato nel secolo XI dagli abitanti di Castel Pirgiano in un luogo ricco di acque sorgive e sulla strada battuta dai pellegrini diretti alla grotta dell'Arcangelo.

San Giovanni Rotondo, casale di proprietà dei benedettini, fu ceduto nel 1220 a Federico II che lo cinse di mura. Da oltre 50 anni è meta di pellegrini da tutto il mondo per la presenza del Convento in cui Padre Pio da Pietralcina visse e ricevette le sacre stimmate.

Il frate cappuccino Francesco Forgione salì per la prima volta al convento di San Giovanni Rotondo nel luglio del 1916. Il paesino era isolato dal resto del mondo, il luogo giusto per la meditazione e la preghiera. Due anni dopo, il 20 settembre del 1918, davanti a un grande Crocifisso, nel coro della piccola Chiesa del Convento, Padre Pio ricevette le stimmate: mani, piedi e costato. Nel 1940 espresse il desiderio di costruire un grande ospedale vicino al Convento e qualche anno più tardi dette inizio al movimento dei gruppi di preghiera: le due iniziative nacquero, crebbero e prosperano con la sua benedizione.

La Casa sollievo della Sofferenza fu inaugurata il 5 maggio 1956, i gruppi di preghiera ricevettero una indiretta approvazione da parte delle autorità ecclesiastiche il 31 luglio 1968. Il suo nome oggi è conosciuto in tutto il mondo; di lui si raccontano innumerevoli fatti straordinari. Fra le molte testimonianze che le commissioni ecclesiastiche ne hanno esaminato, una è di rilievo e di vera eccellenza, e cioè quella dell'allora Vescovo di Cracovia, Karol Wojtyla: in una prima lettera raccomandava a Padre Pio una donna gravemente ammalata; qualche mese dopo, gli scriveva per comunicargli l'avvenuta, incredibile, guarigione ottenuta grazie all'intercessione del Cappuccino di San Giovanni Rotondo.

Nel corso di una sua visita in Puglia, Papa Giovanni Paolo II si è recato in preghiera sulla Tomba di Padre Pio, sostandovi a lungo, in profonda meditazione.

Gallery